Apprendistato duale, Asm dà il via all’esperimento

Una studentessa del Baratta lavorerà presso gli uffici amministrativi

VOGHERA – Tecnicamente si chiama “Apprendistato duale” ma, in concreto, è un nuovo modo di intendere l’alternanza scuola-lavoro, che Asm Voghera Spa è pronta a sperimentare fra pochi giorni. Negli uffici amministrativi e finanziari di via Pozzoni, infatti, arriverà Alessandra Mogliati, studentessa del 4° anno dell’Istituto di istruzione Superiore “A. MASERATI” Sez. “Mario Baratta” di Voghera (indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing) che, attraverso l’agenzia di lavoro Adecco ed in accordo con Asm Voghera stipulerà un contratto di lavoro di apprendistato duale, ovvero subordinato, che si protrarrà fino alla fine dell’anno scolastico 2024/2025 e accompagnerà la studentessa all’esame di maturità.

In Asm, la studentessa vogherese sarà affidata all’ufficio Risorse Umane, guidato dal responsabile dott. Fabrizio Raina e, nello specifico progetto, sotto l’egida della dott.ssa Cristina Vaglica, responsabile del Dipartimento Formazione, Sviluppo e Innovazione e Cristina Schirru, del servizio economico finanziario.

“Il rapporto fra Asm e le scuole cittadine quest’anno aggiunge un tassello in più che rafforza ancora la sinergia con il mondo scolastico cittadino – afferma Fabrizio Raina, Responsabile del settore Risorse Umane di Asm Voghera Spa – Si tratta infatti di un contratto di lavoro vero e proprio, non uno stage, che accompagnerà il percorso formativo della studentessa fino alla fine della sua esperienza scolastica. Se da una parte per lo studente è molto importante un’iniziativa di questo tipo, perché gli consente di iniziare a formare un proprio bagaglio lavorativo e sociale, dall’altra è molto importante anche per la nostra Azienda, che con questa nuova formula valorizza ancora di più il rapporto con l’istituto scolastico di riferimento”. La studentessa inizierà il proprio impegno in Asm all’inizio del mese di maggio, per un totale complessivo di circa 420 ore nell’arco di 14 mesi.